ll Monte Sirente ha rappresentato nel tempo il luogo di incontro di pastori, boscaioli e briganti, che dalla Marsica si muovevano per mettere in atto i loro “colpi” e per nascondersi nei boschi e nelle grotte delle sue zone più impervie. Ancora oggi, le loro gesta sono rievocate in numerose manifestazioni e, tra queste, c’è anche la Sirente Bike Marathon. Giunta alla terza edizione, la gara di Mountain Bike organizzata dall’AVEZZANO MTB ASD  in collaborazione con il Gruppo Alpini di Aielli e il Patrocinio del Comune di Aielli è valida  come Campionato Regionale Individuale Marathon.  Gli organizzatori hanno deciso di disegnare il tracciato lungo l’intero massiccio del monte marsicano: partendo da Aielli, gli iscritti toccheranno i territori di vari comuni Celano, Ovindoli, rocca di Mezzo, Secinaro, Gagliano Aterno , Collarmele , Cerchio, Collarmele,  per arrivare di nuovo ad Aielli, nel suo meraviglioso centro storico.

Il percorso per l’assegnazione della maglia regionale  misura 61.91 km con un dislivello di circa 1615 mt. La salita più lunga, Vado castello-Piani Santa Maria, mentre la parte centrale è caratterizzata dall’attraversamento di un’ampia zona boscosa lungo la zona spettacolare dei Piani del Sirente (con la vista di splendide pareti di roccia a 2.350 m) e quella finale da affrontare con  il ritorn nella Conca del Fucino si torna ad Aielli .

Il corto, invece, si sviluppa su 30.31 km circa per un dislivello di 1.158 mt. Il percorso per i primi  km è uguale al percorso MARATHON.  Entrambi gli itinerari sono di grande bellezza paesaggistica, la prima parte in comune uniscono tratti di nuda montagna, mentre la seconda parte  è caratterizzata da tratti fitti di vegetazione.